SPECIALE PREMIO ALLA CULTURA SAMADI 2021 – TUTTI I PREMIATI

Assegnato ad uno spiazzato ed emozionato Raffaele Romano, giornalista e storico conduttore dello stesso evento, il Premio alla Cultura “Samadi” Città di Latiano 2022 – Sezione Locale, giunto alla sua XIII Edizione. Il riconoscimento, che valorizza l’operato di cittadini che si contraddistinguono per la diffusione della Cultura nella nostra terra, è stato consegnato, davanti ad una platea festante, nella serata di martedì 7 giugno 2022 nel Chiostro dei Domenicani a San Vito dei Normanni, per mano del Sindaco di Latiano Mino Maiorano.

Arriva invece dal mondo delle corse, con un passato tra Rally e Formula Uno, l’assegnatario del Premio alla Cultura “Samadi” Città di Latiano – Sezione Nazionale, che dal 2014 ha integrato ed arricchito quello a livello cittadino con il conferimento a personaggi della nostra nazione che diffondono cultura in Italia. Si tratta di Cesare Fiorio una delle personalità più importanti della nostra storia automobilistica che, ormai da 21 anni, vive in Puglia, nell’agro di Ceglie Messapica dove ha riportato allo splendore la sua dimora, Masseria Camarda. Il premio è stato consegnato nelle mani della famosa e apprezzata figura di spicco del mondo del Motorsport internazionale dal Sindaco di Oria Maria Lucia Carone.

L’evento, promosso e organizzato dalla Taberna Libraria di Latiano in collaborazione con De Vivo Home Design, SummerTime – Animazione & Spettacolo, Cantine San Donaci e Brin Mar Engineering, ha fornito l’occasione per la proclamazione del vincitore della 11ª edizione di “Adotta un esordiente”. Il concorso letterario ha coinvolto oltre 700 studenti-giurati in un progetto a cui hanno aderito 12 scuole secondarie di secondo grado. Fra i tre libri finalisti, opere prime di scrittori esordienti, scelti tra dieci nuove proposte dalla Commissione Esaminatrice guidata dal neo Presidente Alessandro Barbaglia già trionfatore di Adotta un Esordiente e fresco vincitore del Premio Strega Giovani, ha trionfato Anna Bardazzi, autrice del libro più apprezzato dai giovani giurati, dal titolo “La felicità non va interrotta” (Edizioni Salani). L’incoronazione, proclamata dal Consigliere Provinciale Mimmo Tardio è stata effettuata dal Sindaco di Francavilla Fontana Antonello De Nuzzo.

Alla scrittrice sarà anche consegnato un premio in denaro, frutto del contributo fornito dalle Amministrazioni di Latiano, Ceglie Messapica, Oria, Mesagne, San Michele Salentino, San Vito dei Normanni e l’Ambito di Francavilla Fontana, che patrocinano, assieme alla Provincia di Brindisi, l’iniziativa culturale. Il riconoscimento economico, rappresenta una novità partita da questa particolare edizione di Adotta un esordiente che la proietta sempre di più tra i concorsi più ambiti a livello nazionale, contribuendo a portare la Puglia ed in particolare questa provincia, ai vertici del panorama letterario.

Ad alternarsi alle proclamazioni due interventi esilaranti in vernacolo a cura di un altro premio alla Cultura sezione locale come Tani Roma e l’ospite della serata, la scrittrice calabrese Rosella Postorino, vincitrice del Premio Campiello nel 2018 con il romanzo Le assaggiatrici (Edizioni Feltrinelli) che ha presentato il suo libro “Io mio padre e le formiche – Lettere ai ragazzi sui desideri e sul domani”.